Itinerario crociere Grenadine

Itinerario crociere Grenadine in catamarano. Filaviasail crociere in barca ai caraibi

L'itinerario delle vacanze alle isole Grenadine toccherà, a seconda della durata, isole differenti. Partendo dalla Martinica si visiterà St. Lucia, St. Vincent e le altre isole delle Grenadine. Sono possibili crociere one-way con imbarco in Martinica e sbarco ad Union Island, Canouan o St. Vincent per scoprire un maggior numero di isole oppure il classico itinerario con ritorno alla base. L'itinerario crociere one way è quello consigliato per una crociera più rilassante e avventurosa.
L' itinerario crociere in barca ai caraibi è scaricabile in pdf nella pagina dedicata.

La durata della crociera ideale è di 10 giorni per poter visitare almeno le isole principali, se imbarcate in Martinica visiteremo St. Lucia, St. Vincent, Bequie, Tobago Cays, Union Island e Young Island. E' possibile anche imbarcare a St. Lucia e scendere verso sud fino a Grenada veleggiando con il vento a favore. Se invece volete evitare lunghe navigazioni e visitare il cuore delle Grenadine, potete imbarcare e sbarcare da St. Vincent e anche con soli 8 giorni a disposizioni fare una vacanza in barca indimenticabile.

Itinerario crociera Martinica - Grenadines 8 giorni one way:

I° giorno: arrivo in Martinica nel tardo pomeriggio ed imbarco a Le Marin sul nostro  catamarano. Cocktail di benvenuto e sistemazione in cabina. Briefing informativo sulle norme di sicurezza a bordo.

II° giorno: al mattino si parte per St. Lucia, ormeggiamo nella baia di Rodney Bay dove farete il bagno in acque azzurrissime dal catamarano. Il pomeriggio si scende a terra per espletare le formalità doganali e poi ci fermiamo in uno dei numerosi bar affacciati sulla marina per un aperitivo al tramonto.

III° giorno: dopo la colazione si riparte per St. Vincent, l'isola verde per la vegetazione della foresta che arriva fino alle spiagge, mattinata in navigazione durante la quale potrete rilassarvi leggendo un libro o partecipando alla pesca alla traina. Nel primo pomeriggio ci ormeggiamo nella tranquilla baia di Cumberland, caratterizzata da una spiaggia ombreggiata da alte palme da cocco e dall'acqua del mare di uno straordinario verde smeraldo.

IV° giorno: si riparte per Bequia, l'isola dei cacciatori di balene. Sosta ad Admiralty Bay per bagni in acque trasparentissime, il pomeriggio si può scendere a terra per fare due passi nel villaggio di Port Elisabeth e per bere qualcosa in uno dei suoi numerosi bar affacciati sul lungomare.

V° giorno: si parte per il paradiso di Tobago Cays, un'arcipelago di cinque isolotti disabitati circondati da acque basse e cristalline, dove farete bagni indimenticabili (Tobago Cays è un Parco Naturale protetto). Il pomeriggio in gommone raggiungeremo l'isola di Baradal dove nuoterete con le tartarughe marine e farete lo snorkeling tra i pesci multicolori. La sera si può cenare a base di aragoste al barbecue ed altre specialità di cucina creola sulla spiaggia di Petit Rameau.

VI° giorno: al mattino prima di ripartire ultimi bagni a Tobago Cays. Nel pomeriggio sosta ad Union Island per i rifornimenti di acqua e frutta tropicale. Ormeggeremo in banchina per scendere comodamente a terra per lo shopping nel piccolo ma interessante villaggio di Clifton, la sera ceneremo in un ristorante (facoltativo) di cucina tipica creola al suono della Steel Band.

VII° giorno: mattinata in navigazione per ritornare St. Vincent con sosta a Young Island, piccola isola a forma di cuore situata nella parte meridionale dell'isola, vicina alla capitale Kingstown ed all'aeroporto.

VIII° giorno: sbarco e con un taxi che vi aspetterà in banchina verrete accompagnati all'aeroporto di Kingston per il volo LIAT che vi riporterà in Martinica.

N.B.: gli itinerari e le soste nelle isole sono già stabiliti. L'itinerario sarà rispettato tenendo conto dei limiti imposti dalle condizioni meteo marine e dalle conseguenti, insindacabili decisioni, prese dallo skipper. Sarà inoltre necessario, durante la settimana, effettuare delle soste in alcuni porti per i rifornimenti di acqua per il serbatoio e di carburante.

Di seguito in formato pdf tutti gli itinerari proposti: