Periodo migliore per le crociere ai Caraibi

Periodo migliore per le crociere ai Caraibi. FilaviaSailCharter vacanze in barca a vela ai Caraibi

Quale è il periodo migliore per una crociera in barca a vela ai Caraibi?
Uno dei fattori da considerare quando si organizza una vacanza in barca è il clima della zona prescelta.
Se le isole Antille ai Caraibi sono la destinazione del vostro viaggio, la stagione migliore è quella cosiddetta "secca" che corrisponde al nostro inverno europeo, da dicembre ad aprile.
Ai tropici le temperature si aggirano tutto l'anno tra 25 e 35 gradi ma il clima è suddiviso in 2 stagioni.


 


La stagione umida va da maggio a novembre, con temperature più elevate, maggior grado di umidità e piogge molto frequenti, la stagione secca invece è da dicembre ad aprile, con temperature più gradevoli, minore umidità e piogge meno frequenti.

Le temperature dell'acqua del mare sono anch'esse gradevoli tutto l'anno tra i 28 e i 30 gradi.

Da fine agosto ai primi di novembre sono frequenti le tempeste tropicali ed il rischio di uragani è alto pertanto in quel periodo le crociere in barca a vela sono sconsigliate.

Nella stagione secca il clima è anche più ventilato grazie agli Alisei, venti che soffiano costantemente da Nord-Est, spazzando via le nuvole cariche di pioggia che arrivano dal Continente Africano.

FilaviaSailCharter propone crociere in catamarano ai Caraibi da dicembre ad aprile, periodo migliore per effettuare una vacanza nelle isole caraibiche. In questo periodo le giornate sono più lunghe, le veleggiate tra le isole più piacevoli e il caldo è meno afoso.