Crociera in barca vela Guadalupe

Crociera in barca a vela Guadalupe. FilaviaSail, vacanze in barca ai Caraibi

Passare delle vacanze in barca nell'isola di Guadalupe significa raggiungere una delle isole più belle del mar dei Caraibi. Questa crociera in barca è l'ideale destinazione per vivere le vacanze in barca ai Caraibi all'insegna del relax.
Rimarrete davvero affascinati dalle suggestive bellezze naturali, che colpiscono e lasciano senza fiato chi le osserva. L'isola di Guadalupe è costituita da due zone principali: la "Grande Terre" e le "Basse Terre"; separate da un canale e caratterizzate entrambe da spiagge incantevoli e vegetazione lussureggiante.

La Guadalupa, l'isola più grande delle Piccole Antille, fa parte del Dipartimento Francese d'Oltremare, infatti la lingua ufficiale è il francese, la moneta l'euro e i documenti necessari per entrare la carta d'identità. Bagnata ad ovest dal Mar dei Caraibi e ad est dall'Oceano Atlantico, è formata da due isole separate da un canale. Ad ovest c'è l'isola di Basse-Terre, vulcanica, montuosa. La cima più alta è quella del Monte Soufrière di 1476 metri, vulcano ancora attivo, ricoperto da foresta tropicale con numerose cascate. Ad est si trova l'isola di Grande-Terre, pianeggiante, con zone paludose. 

Guadalupa è l'isola principale del piccolo arcipelago omonimo, che comprende le isole di Marie-Galante, Les Saintes, La Dèsirade ed altre isolette minori, Ilet de la Petite Terre, Ilet-du-Gosier, Ilet Caret, Ilet Pigeon.

Fino al 15 luglio 2007 anche le isole Saint-Barthélemy (21 km²) e la parte settentrionale di Saint-Martin (54 km²), la cui parte meridionale fa parte invece delle Antille Olandesi, facevano parte della Guadalupa. Dal 21 febbraio 2007 la Francia ha infatti concesso a questi due territori lo status di collettività d'oltremare definendoli: Collettività di Saint-Barthélemy e Collettività di Saint-Martin.

Si può arrivare con voli diretti Air France da Parigi all'avveniristico aeroporto Le Raizet di Pointe-à-Pitre, capitale economica e principale centro abitato. A sud della città sfilano le località turistiche più frequentate e le loro bellissime spiagge di sabbia candida e fine come talco. Da vedere Port d'Enfer, tranquilla laguna dall'acqua cristallina, ideale per lo snorkeling ma che si può trasformare nella "porta dell'inferno" se ci si avventura al di là della foce della laguna, dove le onde sono alte e travolgenti.